Tenuta la Sovrana

L'Azienda "Tenuta La Sovrana" ha terreni per circa trenta ettari. I terreni si trovano interamente in zone qualificate come "I.G.T. e/o D.O.C.", e ricadono nel territorio dei comuni di Contessa Entellina, Menfi e Castelvetrano.

I vigneti aziendali sono di tipo autoctono (Nero d'Avola, Inzolia) o di ispirazione internazionale (Cabernet-Sauvignon, syrah, Merlot, Pinot-Noir, chardonnay) con prevalenza di uve nere.

Il criterio qualitativo ispiratore dell'azienda "Tenuta La Sovrana" impone che la qualità delle uve sia la base fondamentale per vini di ottima fattura.

La raccolta delle uve viene data a tutte le fasi della coltivazione. La scelta delle forme di allevamento della vite (cordone speronato, Guyot, o doppio Guyot) viene effettuata in funzione del vitigno.

La scelta dei cloni e dei portainnesto è stata effettuata privilegiando l'aspetto qualitativo delle uve prodotte.

I vigneti sono impiantati tenendo conto dell'ordinamento rispetto all'andamento solare e della direzione dello spirare dei venti.

  • Silos
  • La cantina
  • Botti
  • Ingresso
  • Dussaia
  • Il cortile
  • Interno
  • La cantina
  • La cantina
  • La cantina
  • Il cortile
  • La struttura
Aziende Vitivinicole Gurra Sovrana s.a.s.Vicolo Cacioppo 1°, 992013 - Menfi (AG) - Sicilia - ItaliaTel./Fax + 39 092571690P.IVA 02160680845info@tenutalasovrana.it
  • Epoca di vendemmia: 5 settembre
  • Profumo: Deciso, persistente, fruttato
  • Abbinamento gastronomico: Primi piatti, carni arrosto e piatti saporiti
  • Temperatura di servizio ideale: 17 - 20° C
  • Sapore: Equilibrato, intenso e giustamente tannico
  • Colore: Rosso rubino intenso
  • Epoca di massimo godimento: 5 - 7 anni
  • Capacità di invecchiamento: 10 - 12 anni
  • Gradazione alcolica: 13,5 - 14,5
  • Durata della macerazione: 8 giorni sulle bucce
  • Epoca di imbottigliamento: Prima metà del mese di novembre
  • Temperatura fermentazione: 25° C
  • Materiale delle vasche di fermentazione: Fermentini in acciaio inox da 150 hl.
  • Vinificazione: Diraspapigiatura seguita da 8 giorni di permanenza sulle bucce; dopo svinatura affinamento in barrique
  • Densità di impianto: 4500 piante per ettaro
  • Sistema di allevamento: Cordone speronato
  • Altimetria del vigneto: 100/250 metri
  • Resa per ettaro: 67 q.li; 2,0 Kg. per pianta
  • Anno di impianto: 1995
  • Nome del vigneto: Serralunga
  • Comune di produzione: Menfi - Castelvetrano
  • Numero medio di bottiglie per anno: 20000
  • Prima annata di produzione: 2000
  • Classificazione del Vino: IGT Sicilia
  • Varietà: Cabernet Sauvignon 100%
  • Tipo: Rosso

Dussaia

  • Epoca di vendemmia: 5 - 25 settembre
  • Profumo: Inenso, persistente e fine
  • Abbinamento gastronomico: Primi piatti, carni arrosto e piatti saporiti
  • Temperatura di servizio ideale: 17 - 20° C
  • Sapore: Equilibrato, morbido e giustamente tannico
  • Colore: Rosso porpora con riflessi violacei
  • Epoca di massimo godimento: 1 - 3 anni
  • Capacità di invecchiamento: 3 - 6 anni
  • Gradazione alcolica: 13,5
  • Durata della macerazione: 8 giorni sulle bucce
  • Epoca di imbottigliamento: Prima metà del mese di febbraio
  • Temperatura fermentazione: 25° C
  • Materiale delle vasche di fermentazione: Fermentini in acciaio inox da 150 hl.
  • Vinificazione: Diraspapigiatura seguita da 8 giorni di permanenza sulle bucce; dopo svinatura affinamento in barrique
  • Densità di impianto: 4500 piante per ettaro
  • Sistema di allevamento: Controspalliera; Guyot
  • Altimetria del vigneto: 100/250 metri
  • Resa per ettaro: 90 q.li; 2,5 Kg. per pianta
  • Anno di impianto: 1995
  • Nome del vigneto: Belicello
  • Comune di produzione: Menfi
  • Numero medio di bottiglie per anno: 50000
  • Prima annata di produzione: 2000
  • Classificazione del Vino: IGT Sicilia
  • Varietà: Nero d'Avola
  • Tipo: Rosso

Ferrando